read

Nel dibattito sui fondamenti della matematica a cavallo tra il 1800 e il 1900 la scuola Intuizionista propone un’idea di matematica che si distacca  notevolemente da quello che  viene chiamato approccio classico. Il paper allegato riassume i contenuti principali della scuola intuizionista.

 

 

 

 

 

 

 

 

Interesting article where the author tries to establish a link ne between Bayesyan  hypothesis testing, and Fisher signoficance test. Eventhought the ability of the author in building a mathematical contest to show the relationship between the two approach, the difference lies in the different philosophy inspiring the two  approaches. This difference can not ne removed by any  mathematical  device. It is the same attempt to derive the result of the frequentist statistics from the Bayesyan one using the non informative prior. Even the mathematical results are similar, the basic ideas are different and   such a difference can not be removed .

 

 

Read1

Il post mette in evidenza, tramite alcuni esempi, il nesso esistente tra probabilità ed informazione.La tesi che si vuole sostenere e quella della probabilità come  strettamente legata all’informazione attorno ad un evento. Quindi l’inconsistenza di una probabilità assoluta, slegata dal contesto informativo.

Leggi

 

 

 

 

 

 

In questo post desidero segnalare due libri che trattano i fondamenti dell’inferenza statistica.

Il primo porta il titolo  “I fondamenti storico-filosofici  delle discipline statistico-probabilitiche”autore Domenico Costantini.  Il secondo ha per titolo  “Filosofia dei metodi induttivi e logica della ricerca”  autrice Maria Grazia Sandrini . Il libro di Costantini presenta un profilo storico critico (coerentemente con il titolo)  della probabilità e della statistica, in cui gli sviluppi delle due discipline vengono messi in relazione con le esigenze mutevoli della scienza in generale ovvero biologia, scienze sociali e fisica. In particolare quest’ultima disciplina, a partire dallo studio del moto delle molecole di un gas, è ritenuta responsabile di un notevole sviluppo delle teoria statistica a cavallo tra il 1800 e 1900 . A mio avviso questa è la parte più interessante del libro.

Il libro di Maria Grazia Sandrini si muove su un percorso parallelo a quello di Costantini . La parte del libro che più ho apprezzato è quella dedicata ai test si significatività  di Fisher ed ai test di ipotesi di Neyman Pearson. Questa parte ha il merito di collocare i due argomenti nel giusto contesto, sottraendoli alla confusione concettuale che domina nel campo della statistica applicata e tra gli stessi statistici applicati.

Due  libri per stimolare la riflessione sui fondamenti su due discipline , la probabilità e la statistica , in un periodo in cui la frenesia e l’ossessione operativa sembrano prendere il sopravvento

 

 

 

 

The post deal with the shelf life determination in long term stability analysis  when storage conditions are fixed.

Some slides present the theoreticl approach followed in shelf life calculation.  Two codes  were included dealing with acrive content and degradation product. I would be happy to have a feedback (positive or negative) about the usefulness of the  code and suggestions  on how to improve it. Thanks

 Theoretical 

degradation_analysis

active analysis